Wurmkosfigure. Workshop dedicato all’autoritratto

7 giugno 2018 10:00 - 17:00

#laboratori

WURMKOSFIGURE
Workshop dedicato all’autoritratto.

Condotto da Pasquale Campanella

IL LABORATORIO
Il workshop Wurmkosfigure è un work-in-progress di Wurmkos che nasce dall’idea dell’autoritratto. Esposto alla Galleria San Fedele di Milano nel 2010 e all’Archivio Sacchi di Sesto San Giovanni nel 2012, ha visto la partecipazione di diversi gruppi di persone, scuole, comunità di disagio psichico e artisti.
Il workshop si terrà per l’intera giornata del 7 giugno 2018 nel cortile della Biblioteca Internazionale la Vigna di Vicenza.
Nel laboratorio saranno coinvolte comunità, cooperative sociali, studenti e passanti.

Wurmkosfigure mette insieme persone con vissuti diversi, una moltitudine di sagome umane che formano un popolo dissidente, manifestano con la propria presenza un atto di resistenza in cui non è possibile non fare una scelta. La scelta non è perentoria, non si cristallizza su convinzioni assolute, non è un modello, non ha una direzione ma crea un disturbo, una stonatura alla realtà controllata per dar luogo a flussi di relazione. Nei laboratori non c’è nessun “controllo estetico” del progetto, le figure semplicemente “prendono posto”, l’una accanto all’altra; si esprime così quell’aspetto della vita che la distruzione dello spazio sociale ha cercato di isolare e soffocare. Questo approccio costituisce, in generale la creazione di uno spazio aperto che privilegia le relazioni.

In Wurmkosfigure i partecipanti, attraverso il disegno e la fotografia, costruiscono il proprio autoritratto a figura intera. Ognuno si raffigura come si percepisce seguendo le proprie emozioni, dando vita a una moltitudine di sagome che andranno a formare un gruppo, un collettivo di persone che dialogherà anche attraverso la rappresentazione di sé.
Determinante per il progetto è creare relazioni significative con i soggetti coinvolti:
uno “spazio laboratorio” in cui far crescere e sviluppare la creatività partendo dalle esigenze del singolo in un processo d’esperienza personale in cui si può tentare di attingere liberamente dal proprio potenziale creativo;
uno scambio relazionale in cui far crescere e sviluppare il lavoro espressivo e immaginativo; esperienza in itinere che segue i ritmi e i bisogni di ogni individuo in cui la creatività si mette in gioco in una processualità che sviluppa scelte, emozioni e bisogni.

Le fasi di lavoro prevedono:
– Disegno della propria sagoma
– Elaborazioni grafiche con tecniche libere, collage, uso del mezzo fotografico e del computer
– Elaborazione e costruzione tridimensionale della sagoma

 

WURMKOS è un laboratorio di arti visive fondato nel 1987 a Sesto San Giovanni; è un luogo aperto, un’esperienza “basagliana” che mette in relazione arte e disagio psichico senza porsi obiettivi di salvezza, nel quale entrano sui diversi progetti, artisti, disagiati e non, critici, persone che collaborano alla realizzazione di opere e testi.
Numerose le collettive e personali sia in Italia che all’estero. Tra queste: Biennale di Venezia; Biennale di Gwangju; Babylonia Kulturzentrum, Berlino (Germania);Thomas Gallery, Carmarthen (Gran Bretagna); Galerie Maerz, Linz (Austria); Museo di Villa Croce, Genova; Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano; Triennale di Milano; Megaron the Concert Hall, Atene (Grecia); Kunstraum lakeside, Klagenfurt (Austria); Museo Morando, Milano; MACRO, Roma; COD, the Center for Openness and Dialogue, Tirana (Albania); PAV, Parco Arte Vivente, Torino.
Nel 2011 si costituisce Fondazione Wurmkos onlus per tutelare il patrimonio, materiale e culturale, del gruppo e condividerlo con la collettività. Nel 2011, Pasquale Campanella, tra i fondatori del gruppo, ha ricevuto il Premio Ciampi – L’altr’Arte per il lavoro fatto con Wurmkos.

http://www.facebook.com/FondazioneWurmkosonlus
http://wurmkos.blogspot.it/

_______________________________________
L’evento è a cura di Fondazione Wurmkos onlus, in collaborazione con Valmore Studio d’arte, nell’ambito della 2^ edizione del Festival Gli Stati della Mente.
Si ringrazia la Biblioteca Internazionale “La Vigna” per la collaborazione e l’ospitalità.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Biblioteca Internazionale “La Vigna” – Contrà Porta Santa Croce 3, Vicenza

Il workshop si articolerà nella giornata GIOVEDI 7 GIUGNO nei seguenti orari:
mattino – dalle ore 10.00 alle 12.30
pomeriggio – dalle ore 15.00 alle ore 17.00

INGRESSO LIBERO. Prenotazione consigliata clicca qui

Informazioni
info@glistatidellamente.com