VICENZA

Workshop e percorsi
tra arte e salute mentale

14 – 30 ottobre 2016

Laboratori

Workshop, laboratori e percorsi guidati
attraverso il teatro, la danza e la storia dell’arte.

http://www.glistatidellamente.com/wp-content/uploads/2016/09/Senza-titolo-1.jpg

16 e 30 ottobre 2016

Incontro Danzante

Complesso San Felice
Vicenza

Laboratorio di danza creativa rivolto a tutti con Thierry Parmentier, attore e danzatore.
Non sono necessarie conoscenze tecniche ma solo la voglia di mettersi in gioco attraverso la sperimentazione di diversi linguaggi, che spaziano dalla danza al teatro alla performance.

Data Laboratorio

1° appuntamento
Domenica 16 ottobre
dalle 9.30 alle 11.30
Prenota il biglietto

2° appuntamento
Domenica 30 ottobre
dalle 9.30 alle 11.30
Prenota il biglietto

Complesso San Felice
Corso Ss. Felice e Fortunato 229
Vicenza

Costo: € 10,00 a persona
per appuntamento – 
max 25 persone

Thierry Parmentier, artista dello spettacolo in Italia dal 1986. 
Festeggia i suoi 30 anni di lavoro creativo come danz-attore, regista, coreografo, costumista, insegnante nelle scuole di danza, nelle scuole pubbliche e nel sociale dedicando grande attenzione al disagio, in tutte le sue forme.
www.thierryparmentier.com



http://www.glistatidellamente.com/wp-content/uploads/2016/09/Patricia-01.jpg

29 ottobre 2016

Il Confine

MVenticinque
Società Cooperativa Sociale

Laboratorio teatrale condotto da Patricia Zanco e Daniela Mattiuzzi.
Chi è folle, chi è normale? Un lavoro sulla linea di confine, in un laboratorio teatrale aperto a tutti.
A partire da /The waste land/La terra desolata di T.S. Eliot
Ogni mistero avrà risposta nel tesoro delle storie dei dimenticati. Storie di tragica spietata bellezza.

Queste storie saranno la nostra scala di ferro poi sulla neve caduta sopra poseremo le nostre orme e quella sarà la creatività di ognuno di noi.
Guidati in un percorso teatrale che prevede il lavoro fisico e vocale di preparazione per aprire le menti e rendere disponibili i corpi ad accogliere la parti oscure di noi che camminano sul confine tra la normalità e la follia quel limite, che spesso, siamo i noi i primi a non distinguere. Qual’è il limite? Il limite è stabilito dagli altri o da noi stessi?

Data Laboratorio
Sabato 29 ottobre
dalle 10.00 alle 18.00

Il laboratorio si terrà presso
MVenticinque
Società Cooperativa Sociale

Via Bellini 10
Vicenza

Costo del laboratorio: € 40,00

Per informazioni e prenotazioni:
info@glistatidellamente.com / 370 344 55 84
Il pagamento avverrà in occasione dell’incontro laboratoriale.

Si raccomanda la puntualità, abiti molto comodi ed una coperta.
Si suggerisce caldamente di leggere il poemetto di Eliot prima del laboratorio.

Fatebenesorelle Teatro, giovane realtà fondata nel 2011 da Patricia Zanco con Daniela Mattiuzzi Cosimo Guasina e altri artisti nomadi che di volta in volta hanno collaborato e partecipato alle produzioni della compagnia.
Patricia Zanco viene da una formazione internazionale di ricerca teatrale, di voce e di danza e di tai chi ciuan praticato per molti anni in Italia. Fuggendo allora dalla formazione accademica ha cercato i maestri che prima per lei lo sono stati di libro, in giro per l’Italia e l’ Europa, e poi alcuni, di pratica. Inizia l’attività di ricerca e produzione teatrale partecipando anche a produzioni di altri gruppi quali la Societas Raffaello Sanzio. Come trainer poetica conduce laboratori con attori, danzatori e cantanti su voce e uso del corpo in azione e sulla qualità della presenza scenica. Ai laboratori di specializzazione o rappresentazione scenica si aggiungono anche i laboratori rivolti a tutti, dove la crescita personale meglio si esprime come esperienza profonda. E’ il caso, per esempio, di workshop sulla ricerca vocale.
www.patriciazanco.it



http://www.glistatidellamente.com/wp-content/uploads/2016/09/Palazzobn.jpg

15 e 16 – 29 e 30 ottobre 2016

Idee in Cammino

Palazzo Leoni Montanari
Vicenza

Viaggio in tre tappe nella storia del pensiero europeo, attraverso l’incontro con tre opere d’arte custodite alle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari: un vaso attico, un affresco barocco e un’icona russa. A cura di Agata Keran
Sul filo dell’abisso: Dioniso, Diogene di Sinope, sant’Andrea Salos.
La follia divina e la sua consacrazione nelle civiltà del passato, dall’antichità greca all’epoca bizantina. Camminando fioriscono le idee, sbocciano le considerazioni di rara intensità spirituale, crescono vigorosamente le energie creative, in grado di rallegrare il volto esausto della quotidianità. Sin dalle sue origini, il museo – luogo d’elezione in cui dimorano di diritto tutte le nove muse, in grado di unire l’arte con il pensiero e la tecnica con la scienza – rimane uno spazio da percorrere preferibilmente in cammino, dialogando assieme ad altre persone, talvolta di diverse età e competenze. Strada facendo, lo sguardo abbraccia varie opere d’arte, colme di notizie fondamentali per la comprensione del mondo che ci appartiene, dal passato al presente.

Data Percorso
Sabato 15 ottobre
dalle ore 11.00
Domenica 16 ottobre
dalle ore 15.00
Sabato 29 ottobre
dalle
ore 11.00
Domenica 30 ottobre
dalle
ore 15.00
Informazioni al numero 800.578875
L’attività parte con un minimo di 10 persone

Costo: € 5,00 intero – € 3,00 ridotto
per gruppi di 25 persone – durata 40 minuti

Palazzo Leoni Montanari
Contrà Santa Corona, 25
Vicenza

Le Gallerie d’ItaliaPalazzo Leoni Montanari, sede culturale e museale di Intesa Sanpaolo a Vicenza, sono allestite in una dimora seicentesca, caratterizzata da un’esuberante decorazione interna di gusto barocco. Vi sono esposte in via permanente tre collezioni d’arte appartenenti alla Banca: il piano nobile presenta nuclei di vasi tratti dalla raccolta di ceramiche attiche e magnogreche e un corpus di dipinti del Settecento veneto, mentre al piano alto è accolta la collezione di icone russe. Le Gallerie assegnano un ruolo importante all’attività dell’area educazione. In questo campo hanno elaborato negli anni una singolare esperienza di didattica museale, rivolta a bambini e ragazzi, ma anche ad adulti, a docenti e a pubblici speciali, con particolare attenzione ai progetti di accoglienza e valorizzazione individuale.
www.gallerieditalia.com


http://www.glistatidellamente.com/wp-content/uploads/2016/09/arteterapia.jpg

16 ottobre 2016

Arte è assenza di giudizio,
arte è essenza

Oasi Rossi
Santorso (VI)

Laboratorio di art-counseling e teatroterapia aperto a tutti, condotto da Alessandra Bonotto, art-counselor e teatroterapeuta.
“L’arte ci circonda, ci parla, ci accompagna, l’arte ci attira, ci sbalordisce, ci emoziona, ci aiuta a dire, a urlare, a meditare. Ognuno di noi può produrre arte perché ognuno di noi ha dentro il bisogno di incontrare chi è”.
In questo laboratorio attraverso esperienze di art-counseling e teatroterapia sperimentiamo insieme quanto e come musica, danza, espressione grafico- pittorica e teatro siano forme di espressione e vita che, se vissute senza paura del giudizio, diventano movimento verso il nostro sé autentico, occasione di incontrare la nostra essenza e scoprire che l’altro è come noi.
Il laboratorio è aperto a tutti i curiosi e desiderosi di autenticità di ogni età.

Data Laboratorio
Domenica 16 ottobre
dalle ore 17.00 alle 18.30

Ingresso libero max 30 persone
Info e prenotazioni
alessandra.bonotto2@gmail.com

Oasi Rossi Sala Polivalente
Via Salzena
Santorso (VI)

Alessandra Bonotto, da sempre crede nel potere liberatorio e terapeutico delle forme espressive artistiche: ha frequentato la scuola di formazione in teatroterapia di Walter Orioli, fondatore della Federazione Italiana Teatroterapia e ha proseguito la formazione diventando art-counselor a indirizzo fenomenologico-reazionale presso il CEP di Bassano.
Attualmente frequenta un master in mediazione familiare e in counseling a mediazione artistica.
Con il counseling ha maturato una modalità d’essere che le ha permesso di lavorare sull’ascolto senza giudizio e sulla comprensione empatica. Collabora con diverse scuole, la cooperativa Nuovi Orizzonti e l’Accademia musicale di Schio con percorsi di gruppo.
In percorsi individuali incontra giovani, adulti, coppie e famiglie.